Logo2
- Vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre attività? Iscriviti alla news letter dal menù Contatti -
Mostra missionaria
Da sabato 23 ottobre a martedì 2 novembre sarà possibile visitare la mostra ed acquistare i prodotti esposti. Clicca sull'immagine qui sopra per scaricare il depliant delle iniziative in atto.

Orari mostra

Sabato 23 ottobre 15,00 – 19,00
Domenica 24 ottobre 9,00 – 12,00 / 15,00 – 19,00
Da venerdì 29/10 a domenica 31/10 9,00 – 12,00 / 15,00 – 19,00
Lunedì 1 novembre orario continuato 9,00 – 19,00
Martedì 2 novembre 9,00 – 12,00 / 15,00 – 19,00

Catechesi per gli adulti
Carissimi fratelli e sorelle,
sono lieto di comunicarvi che da giovedì 14 ottobre alle ore 20.45, in oratorio, riprenderanno le catechesi per gli adulti: cercheremo di riflettere insieme su vari temi riguardanti il creato, prendendo spunto dall’enciclica di papa Francesco Laudato si'.
Il vostro parroco
fra Cristian
Ognuno può metterci del suo
Carissimi fratelli e sorelle della comunità parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù in Brescia,
con il mese di ottobre iniziamo ufficialmente tutte le attività pastorali della nostra comunità e, com’è tradizione, avverrà dopo ...

Continua a leggere

la solennità di san Francesco d’Assisi; ciò è molto bello, perché san Francesco sempre ci rinnova l’invito a continuare il cammino con semplicità e letizia, collaborando con la grazia del Signore che sempre ci è donata in abbondanza.

Questo mese, in particolare, sarà caratterizzato a livello ecclesiale dal richiamo all’annuncio della Buona Notizia e alla missione della Chiesa, che trova nella Giornata Missionaria il suo momento rilevante di riflessione e celebrazione.

È importante che anche noi come comunità parrocchiale ci impegniamo a prender sempre più consapevolezza che la missione mette in gioco la fedeltà di ognuno di noi al dono del battesimo che abbiamo ricevuto e all’esperienza della presenza del Signore nella nostra vita personale, familiare e comunitaria. È un invito questo che ci fa lo stesso papa Francesco nel suo Messaggio per la Giornata mondiale missionaria di quest’anno: “quando sperimentiamo la forza dell’amore di Dio, quando riconosciamo la sua presenza di Padre nella nostra vita, personale e comunitaria, non possiamo fare a meno di annunciare e condividere ciò che abbiamo visto e ascoltato”.

La nostra comunità parrocchiale si è sempre distinta per l’impegno missionario, soprattutto attraverso l’attività dei volontari e delle volontarie del Gruppo Missionario che, con passione e gratitudine, ogni anno allestiscono il mercatino pro missioni e ci stimolano, con progetti mirati e concreti, a essere anche noi protagonisti nella loro realizzazione.

Il primo progetto è il nostro fiore all’occhiello parrocchiale per le missioni, cioè ”Progetto Sorriso” che quest’anno compie ventitré anni e con il quale abbiamo aiutato quotidianamente oltre mille famiglie.

Il secondo è un nuovo progetto che nasce da uno dei numerosi semi che ha gettato gratuitamente – nella sua vita al servizio degli altri – la nostra carissima Graziella, che ci ha lasciato improvvisamente il 21 novembre scorso: si chiamerà “Progetto Graziella per i bambini più poveri del Camerun”.

A tutti voi il mio invito a manifestare il proprio interesse a questi due progetti che ci verranno proposti, nella consapevolezza che solo attraverso il generoso contributo di tutti possiamo compiere insieme un nuovo passo verso la comunione fraterna universale.

Il vostro parroco
fra Cristian

Basta un click
www.sacrocuore-brescia.org
Nell’era in cui impazzano i social network, ha ancora senso avere un sito internet?
Sì. Anche perché – spesso per scelta – non tutti accedono a Facebook o a Instagram. Certo, c’è ...

Continua a leggere

WhatsApp, che quasi tutti hanno, e che consente in tempo reale di comunicare e trasmettere foto, video, documenti… ma la platea è comunque sempre ristretta.

Un sito internet, invece, ha anche altre potenzialità che forse non subito vengono percepite.

www.sacrocuore-brescia.org è il sito della nostra parrocchia. Per restare al passo con i tempi, lo abbiamo sottoposto a un restyling grafico e funzionale per renderlo non solo un sito di mera pubblicazione di articoli sulla vita della nostra comunità, ma anche per trasformarlo in uno strumento di utilità per tutti noi. Un lavoro lungo e complesso che, alla fine, ci ha portato a creare un sito semplice, da consultare anche con lo smartphone.

Oltre agli articoli e alle catechesi, potrai collegarti – cliccando sulle relative icone – ai gruppi parrocchiali come lo Sportello Caritas, l’Ordine Francescano Secolare e, prossimamente, il Gruppo Missionario.

In prima pagina troverai sempre il Foglio del mese con la possibilità di scaricarlo.

Nel Calendario attività trovi gli appuntamenti quotidiani che riguardano la vita parrocchiale.

Una sezione tutta nuova è dedicata alla Parola del giorno e alla Liturgia delle ore quotidiana.

Un altro strumento molto utile è la pagina dedicata alla Segreteria: qui trovi tutte le informazioni necessarie relative ai servizi offerti, tra i quali il rilascio dei certificati di battesimo e di cresima – avrai la possibilità di scaricare il modulo di richiesta e inviarlo via mail – e le prime indicazioni per ricevere i sacramenti del battesimo e del matrimonio (con un link ai Corsi prematrimoniali nella nostra Diocesi).

Nella pagina dedicata all’Oratorio, oltre agli articoli e alle attività oratoriali, trovi i moduli per iscriversi al Catechismo e le informazioni sul Corso di Teatro organizzato dalla Compagnia del Sacro Cuore. Cliccando sulle rispettive icone, si attiva il collegamento alle pagine Facebook e Instagram dell’Oratorio.

Infine – attraverso la compilazione di un brevissimo modulo – puoi iscriverti alla News letter così da essere avvisato in tempo reale ogni volta che viene pubblicata una nuova notizia. Questo è un servizio gratuito e molto utile, infatti già molti parrocchiani si sono iscritti così da rimanere costantemente informati.

E non solo nostri parrocchiani: al sito accedono anche coloro che prima erano nostri parrocchiani ma che ora, per motivi di lavoro o di studio, sono residenti in altre città dell’Europa, dell’America e dell’Asia.

www.sacrocuore-brescia.org si rivela quindi uno strumento per sentirsi vicini anche quando vicini non si può stare… è un mezzo straordinario per non perdersi di vista. Ecco le potenzialità di un sito internet. Adesso tocca a te fare Click.

Aldo Agnellini

Progetto Graziella per i bambini del Camerun
Il 21 novembre 2020 la nostra carissima Graziella improvvisamente ci ha lasciato.
Per noi del gruppo missionario è stato un fatto molto doloroso: sia perché a lei ci legava un profondo rapporto di amicizia sia perché Graziella è sempre stata una ...

Continua a leggere

persona che mai si tirava indietro quando le si chiedeva una mano nell’animazione del gruppo missionario per le sue varie attività.

Ma da dove le veniva questa disponibilità immediata? Sicuramente dalle sue esperienze missionarie. Sì, perché Graziella non solo faceva parte del gruppo missionario, ma nella sua vita spesso ha anche fatto esperienza della missione, divenendo lei stessa missionaria nei paesi più poveri del mondo. E qui metteva a disposizione le sue capacità: prima fra tutte quella della sartoria, insegnando alle donne del posto a cucire, inoltre si rendeva disponibile per tutti gli altri servizi.

Ciò non lo ha fatto solo in missione, ma lo ha fatto anche presso il nostro oratorio dove si è messa a disposizione per trent’anni nel servizio mensa per i nostri ragazzi durante il periodo del grest. Quando aveva un momento di pausa, Graziella si sedeva su una panchina del cortile e, guardando con occhi pieni di gioia i ragazzi che giocavano, diceva sempre che la loro felicità la ripagava di ogni fatica.

Proprio da questa grande testimonianza di Graziella, abbiamo pensato di far partire un nuovo progetto che cercherà di donare felicità ai bambini del Camerun, soprattutto nel periodo natalizio, dove i nostri frati, ogni anno, invitano tutti i bambini più poveri a una grande festa: a ognuno viene donato un dolce, una penna, un quaderno… per noi è nulla, per loro è tutto, come ci raccontano i nostri frati missionari.

Non solo, il progetto non si ferma qui: infatti, cercheremo di sostenere una specie di “borsa dell’esperienza” per i nostri giovani della parrocchia, con la quale, attraverso un periodo di formazione e preparazione, essi stessi avranno l’opportunità di diventare missionari, facendo esperienza diretta della vita missionaria nei nostri conventi in Camerun, così che al loro ritorno possano testimoniarci direttamente il bene che offriamo come comunità a tutti i bambini.

Carissimi fratelli e sorelle della comunità parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù, vi chiediamo solo di aiutarci concretamente, perché questo progetto possa realizzarsi, soprattutto perché come cristiani crediamo che veramente l’amore è più forte della morte, crediamo che anche se le persone a noi care vengono meno, solo noi possiamo farle rivivere concretamente, facendo fruttificare noi stessi ciò che loro stesse hanno seminato nel nostro cuore.

Il gruppo missionario

Carissimi parrocchiani e parrocchiane,
ogni volta che entriamo in chiesa per partecipare alla Messa o per pregare o per accendere una candela, noi ci troviamo in un ambiente pulito e ordinato. Ciò è possibile grazie alle premure di alcune persone della nostra comunità, le quali, una mattina a settimana, si impegnano nella pulizia della nostra chiesa, mosse dalla preoccupazione verso ognuno di noi, così che, quando entriamo in chiesa, possiamo trovare un ambiente sanificato e accogliente. Purtroppo, in questi anni, per motivi di salute o perché il Padre ha chiamato a sé alcuni volontari, il gruppo si è sempre più assottigliato.
Per questo mi rivolgo a voi, soprattutto a coloro che sono in pensione e non sanno cosa fare e vorrebbero fare qualcosa per far sentir l’altro accolto e aiutarlo a pregare nella nostra chiesa.
Se sei disponibile e vuoi saperne di più, vieni il giovedì mattina dalle 9.30 alle 11.30, l’orario in cui si fanno le pulizie. Ti aspettiamo.

Lunedì 31 maggio prende il via la nuova formula di accompagnamento per le famiglie bisognose della nostra parrocchia
Apre l’emporio della solidarietà dedicato a p. Ulderico
Insegna Emporio
Lunedì 31 maggio sarà il giorno dell’apertura! Sono passati diversi mesi dall’annuncio che la nostra parrocchia avrebbe accolto un Emporio della Solidarietà intitolandolo al nostro indimenticato p. Ulderico. Sono stati mesi di preparazione e di incontri con i responsabili della Caritas diocesana per acquisire le linee guida e gli standard di funzionamento previsti a livello nazionale. Una grande svolta per l’attività della...

Continua a leggere

nostra Caritas parrocchiale. Molte infatti le novità, tra cui un rinnovato impegno da parte dei nostri volontari dettato dalla necessità sia di dotarsi di strumenti informatici per la gestione dell’attività dell’Emporio, sia di proporre alle persone che si rivolgono al centro di ascolto un percorso di accompagnamento individualizzato. I referenti dei centri di ascolto, dopo aver valutato le singole situazioni, rilasciano infatti una tessera a punti da utilizzare per fare la spesa presso l’Emporio della Solidarietà che si configura come un vero e proprio minimarket dove trovare generi alimentari, prodotti per l’igiene personale e per la casa.

Offrire a una persona in difficoltà la possibilità di fare la spesa, la riporta a una dimensione ordinaria e dignitosa di vita quotidiana. Il progetto prevede il coinvolgimento di altre due parrocchie, Fiumicello e Primo Maggio, che si uniranno nel prossimo autunno. Inizialmente l’Emporio sarà aperto due pomeriggi alla settimana, il lunedì e il mercoledì, mentre quando sarà a regime si prevede l’apertura anche nella giornata di venerdì.

Anche l’inaugurazione ufficiale, con la benedizione del nostro Vescovo Pierantonio Tremolada è prevista per questo prossimo autunno, quando tutte e tre le realtà parrocchiali coinvolte saranno operative.

Gli sforzi fatti per far giungere a compimento questo nuovo progetto sono stati davvero tanti e ora ci rivolgiamo alla sensibilità dei nostri parrocchiani affinché non facciano mancare la loro generosità a sostegno di questa importante iniziativa per chi cerca di uscire dalle proprie difficoltà. Un grazie di cuore ad ognuno di voi per quanto vorrete condividere!

Ma che freddo fa nella nostra chiesa!
Carissimi fratelli e sorelle della comunità parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù in Brescia,
“Ma che freddo fa in questa chiesa!” questo è da sempre il ritornello che sentiamo di più nel periodo invernale… ed effettivamente è proprio così. L’attuale impianto di riscaldamento è alimentato mediante il teleriscaldamento e il calore prodotto viene poi diffuso nella chiesa tramite un ricircolo d’aria calda. L’impianto è obsoleto e non riesce a riscaldare adeguatamente la nostra chiesa; per di più risulta troppo....

Continua a leggere

dispendioso: infatti, ogni anno, si spendono circa 8000 euro di teleriscaldamento e 2000 euro di energia elettrica, a cui si aggiungono poi i costi per la manutenzione ordinaria.

Inoltre quest’anno, a causa del Covid, non abbiamo potuto attivarlo perché la diffusione dell’aria calda avrebbe facilitato la propagazione del virus. E questo potrebbe capitare anche per gli anni successivi, visto la permanenza del virus.

Pertanto, da qualche mese, ci siamo attivati per dotare la chiesa di un nuovo impianto di riscaldamento, più efficace, più economico ma che, soprattutto, scaldi davvero. Tra le varie proposte prese in considerazione, dopo attenta valutazione di tecnici e ingegneri competenti, con il Consiglio degli affari economici della Parrocchia, abbiamo pensato di iniziare le pratiche per un nuovo impianto di Riscaldamento con tecnologia a pedane riscaldanti alimentate con corrente elettrica.

Si tratta di un sistema di riscaldamento con pedane termiche da posizionare sotto i banchi della chiesa. Questa soluzione consentirà, durante la funzione, di fornire un confort localizzato, grazie al tepore percepito dagli arti inferiori. Una sonda permetterà di impostare la temperatura della pedana in un intervallo compreso tra i 26 e i 32° C.

Per un utilizzo del riscaldamento di 3 ore giornaliere per i giorni feriali e di 6 ore per la domenica, la stima del costo totale di energia elettrica ammonta a circa 4000 euro annui.  Il preventivo dell’installazione dell’impianto è di 40.000 euro.

Nei prossimi mesi vi comunicheremo se il progetto potrà essere ufficializzato, anche perché è necessario il benestare della Curia diocesana e della Sovrintendenza delle Belle Arti. Insieme al Consiglio degli affari economici parrocchiale cercheremo poi di trovare tutte le opzioni per finanziare il progetto facendo affidamento anche sul vostro contributo.

Come ci ricorda papa Francesco: «Ogni membro della comunità si senta responsabilmente e direttamente coinvolto nel sovvenire ai bisogni della Chiesa, attraverso le diverse forme di aiuto e di solidarietà».

Il vostro parroco
fra Cristian

logo Caritas